Sintomi di una carenza di Vitamina D

La vitamina D è un nutrimento necessario per la salute e per mantenere le ossa forti. Questa vitamina aiuta il corpo nell’assorbimento del calcio dal cibo, il che lo rende un elemento fondamentale per lo sviluppo delle ossa e dobbiamo cercare di non avere mai carenza di vitamina D

vitamina d carente

Che cosa è la vitamina D?

È dimostrato che la vitamina D è molto importante per il corpo, in quanto i muscoli richiedono questa vitamina per il movimento. Nel caso del sistema nervoso la vitamina D è necessaria a trasmettere i messaggi tra il cervello e ogni parte del corpo, e il sistema immunitario lo usa per combattere i virus e i batteri che lo invadono. Insieme al calcio, la vitamina D aiuta a prevenire malattie come l’osteoporosi.

Questa vitamina D non è presente solo negli alimenti, ma la pelle produce Vitamina D se esposta direttamente alla luce del sole. L’esposizione della pelle al sole per circa dieci minuti, tre o quattro giorni alla settimana, assicura livelli adeguati di vitamina D nel corpo. Questa vitamina D prodotta nella pelle è conservata in tessuto adiposo e muscolare.

Mancanza di vitamina D

I sintomi della carenza di vitamina D

1. Malattie respiratorie
Uno dei sintomi della mancanza di vitamina D è la predisposizione dell’essere umano alle malattie respiratorie. È dimostrato che la vitamina D riduce l’incidenza di infezioni respiratorie nel corpo umano.

2. Pelle scura
È dimostrato che le persone con la pelle più scura possono avere la mancanza di vitamina D, poiché avere livelli più alti di melanina provoca una riduzione della capacità della pelle di produrre tale vitamina.

3. L’obesità
L’obesità può essere un sintomo di bassi livelli di vitamina D, in quanto questo può essere “mantenuto” dal tessuto adiposo, per cui ci sarebbe meno di questo nutrimento nel nostro sangue.

4. Tristezza
Sentendosi triste, questa sensazione deriva dalla mancanza di serotonina nel corpo, la serotonina è l’ormone del cervello associato all’umore, questo ormone aumenta con l’esposizione alla luce naturale, proprio come quello che accade con la vitamina D, e diminuisce con poca esposizione al sole. Quindi possiamo dire che sono legati.

5. Depressione
Inoltre, uno studio del 2006 ha scoperto che i pazienti con i livelli più bassi di vitamina D erano più inclini alla depressione.

6. L’invecchiamento
Quando invecchiamo, la nostra pelle non produce tanto la vitamina D quanto lo fa in risposta all’esposizione al sole ei reni diventano meno efficaci nella conversione della vitamina D nella sua forma attiva.

7. Dolore osseo
Un altro sintomo di mancanza di vitamina D è il dolore osseo, è perché la vitamina D aiuta l’assorbimento del calcio nelle ossa e la mancanza di questo provoca un minor assorbimento dalle ossa.

8. Sudorazione del cuoio capelluto
La sudorazione della testa è uno dei sintomi di carenza di vitamina D, la sudorazione eccessiva dovuta all’irritazione neuromuscolare è descritta come un sintomo iniziale comune di carenza di vitamina D.

Conseguenze della mancanza di vitamina D

La mancanza di vitamina D può finire per causare alcune malattie, perché è un nutrimento essenziale per il corpo dell’essere umano. Tra le malattie possiamo trovare sono:

1. Osteoporosi
La vitamina D insieme al calcio è importante per mantenere una buona densità ossea. Una carenza di vitamina D induce le ossa a non essere in grado di assorbire il calcio, causando loro di indebolire e aumentare il rischio di osteoporosi.

2. Asma
La vitamina D può migliorare il controllo dell’asma bloccando le proteine che causano l’infiammazione dei polmoni, oltre ad aiutare la produzione di un’altra proteina i cui effetti risultano essere anti-infiammatori.

3. Artrite reumatoide
Le persone con bassi livelli di vitamina D sono più inclini a sviluppare l’artrite reumatoide.

4. Colesterolo
Regola i livelli di colesterolo nel sangue. Gli studi hanno dimostrato che senza una corretta esposizione del corpo alla luce solare, i precursori della vitamina D diventano colesterolo piuttosto che la vitamina D.

5. Infezioni respiratorie
È stato dimostrato che esiste un rapporto tra la mancanza di vitamina D e le infezioni respiratorie comuni, quelle con bassi livelli di vitamina D, sono più inclini a raffreddori e influenza rispetto a quelli con livelli più alti di vitamina D.

6. Depressione
I recettori per la vitamina D si trovano in alcune aree del cervello e fanno parte dei processi del cervello, quindi si potrebbe dire che questa vitamina è associata alla secrezione della serotonina, l’ormone che regola il nostro umore e che la mancanza di questa vitamina potrebbe innescare stati di depressione.

Mangiare senza sale

Mangiare senza sale

mangiare-senza-sale

Il sodio è un sale minerale, è essenziale per la vita, è dannoso solo se consumato in forma inorganica. Il nostro corpo ha bisogno di una certa quantità di sale organico (sodio ma anche altri elementi minerali) per funzionare correttamente perché è essenziale per regolare i fluidi corporei, controllare la quantità di acqua nel corpo, aiutare l’idratazione delle cellule e trasmettere impulsi nervosi. Il sodio è presente naturalmente in piccole quantità in molti alimenti. Pertanto, siamo in grado di ottenere un adeguato apporto, senza aggiunta di sale.

Continua a leggere